IL RINNOVO DEL MALE

In un vecchio lavoro intitolato Memorie Indelebili raccontai la strage nazifascista all'interno della chiesa di Marzaboto. Oggi quel male si rinnova nelle stragi in mare, negli arresti di chi lotta contro questo mondo disumano, negli occhi di chi volta lo sguardo da un'altra parte.

Il rinnovo del male (50cm x 70), china, bianchetto, acrilico. Foto di Torakiki

IL GATTO CHE NUOTA SUL VETRO



C'è chi si arrampica sugli specchi e c'è IL GATTO CHE NUOTA SUL VETRO



IL GATTO CHE NUOTA SUL VETRO (40cm x 50)
acrilico su tela

NAUFRAGI

Non i naufragi, ma QUEI naufragi.

Speranze, quelle di tutti coloro che cercano un futuro migliore, siano essi bianchi, neri, mulatti o qualche altra sfumatura di pelle. Siamo tutti bianchi nella disperazione.


Speranze (50cm x 50), acrilico, bianchetto, china. Foto di Torakiki.




Al Museo di Arte Urbana assieme a Vadis Bertaglia, Mono Carrasco, Daniele D’Antonio, Davide Fasolo, Vincenzo Fiorito, Marco Martz, OPIEMME.




LA STORIA DI FRANCO

La storia di Franco è un concept album ideato da Paolo Moreschi ed al quale partecipo con l'illustrazione della copertina ed un palindromo che troverete all'interno del disco. 
Racconta la storia vera di Franco, un ragazzo che si è trovato a vivere in strada, coperto da soli cartoni, nelle vie di Torino. Una storia come tante, una storia che in Italia è sempre più comune, una storia che aiuta a superare quella frontiera tra chi sta bene e chi non ha più niente, se non la propria dignità. 





Perché venga prodotto c'è bisogno del tuo aiuto, qui il video per la campagna di autofinanziamento, e qui Paolo che ve lo presenta.
FESTA TRIBALE e SALVIAMOCI DAI MULINI

Come molti sanno vivo due dimensioni che si compenetrano e sostengono vicendevolmente: una artistica ed una socialmente impegnata. In questo progetto si esprimono assieme, il mio agire è azione politica.
Questi due lavori, Festa tribale e Salviamoci dai mulini, sono a disposizione di chi vuole finanziare il Progetto Neutravel. Per chi finanzierà in modo corposo riceverà una serigrafia autografata di Festa tribale, chi darà anche solo un piccolo contributo (sempre benaccetto) riceverà una stampa laser di Salviamoci dai mulini.
 

Festa tribale (30cm x 41), china e acrilico su carta

 Una libera interpretazione de La danza nuziale di Pieter Bruegel il Vecchio.


Salviamoci dai mulini (41cm x 30), china e acrilico su carta

In un momento storico in cui soffia un brutto vento repressivo non ci resta che affidarci al sognatore per eccellenza.


Qui il video che spiega chi è, cosa fa, e come finanziare il Progetto Neutravel.
DI NUOVO NELL'UOVO

Perché per anni, nonostante tu abbia agito nel giusto hai sbagliato tutto.
Perché l'amore non basta.
Perché hai sbagliato a valutarti forte,
Perché ti ritrovi a tremare
Aggrappato a te stesso con la paura di perderti.


Di nuovo nell'uovo (15,5cm x 33)

IL MAESTRO IN-CONSAPEVOLE
(a Luigi Pintor)
 
Lavoro finito, ora è dal corniciaio e sabato prossimo partirà per la mia terra natia, la Sardegna.
La stessa terra che diede i natali al partigiano Luigi Pintor, al parlamentare comunista che venne espulso dal partito, nel '68, perché contrario all'invasione dei carri armati russi delle strade di Praga, un padre fondatore de Il manifesto.
Nel suo ultimo libro (I luoghi del delitto), dopo una diagnosi tumorale, parla con la morte, la stessa che gli ha preso due suoi piccoli figli, parla della responsabilità che non ha vie di fuga, neanche il suicido.


Acrilico, china, bianchetto su carta degli anni '60 (42cm x 42)